MARTE

Foto dell'opera Foto dell'opera Foto dell'opera Foto dell'opera Foto dell'artista

L'opera "Il segreto di Marte" è rappresentata da una sfera del diametro di cm 170, posizionata a dominare la scena al centro della piazzetta lungo un ideale percorso archeologico. La sfera, realizzata in alluminio a sagome tagliate al plasma e successivamente stuccata e verniciata, è ricoperta esternamente da un mosaico vetroso rosso a piccole piastrelle il cui andamento grafico intorno al volume richiama gli ipotetici continenti del pianeta Marte. Il rosso in sfumature e la luminosità del vetro catturano la luce smerigliando la sfericità della forma che si esalta sul paesaggio azzurro del mare e del cielo: Marte esprime la sua forza, felice, nei contrasti e nelle similitudini con la natura intorno.
Un foro posto sul corpo della sfera attira lo spettatore e lo sollecita a guardare dentro per scoprire cosa significa quel piccolo punto aperto sul corpo. All'interno, nel vuoto, il segreto si svela: un'altra sfera più piccola, realizzata in metacrilato, colorata e fluorescente è sospesa nello spazio come un pianeta. Marte riflette se stesso all'interno del proprio corpo. Vuoto e pieno si alternano, buio e luce, riflessi. Nella logica dell'alternanza l'occhio dell'uomo esplora l'universo intorno a se stesso, mentre un altro universo si svela misterioso: l'Universo interiore.
Nella piazzetta esterna dei punti luminosi si proiettano di notte a mo' di stella sulla sfera.

The work "the secret of Mars" is represented by a sphere with a diameter of 170 cm, dominating the scene in the middle of a clear space on the way of an imaginary archaeological route. This sphere, made up in aluminium, with plasma-cut shapes, then puttied up and painted, is tiled on the outside with a red glassy mosaic whose graphic feature around the volume recalls the hypothetical continents of the planet Mars. The shades of the red colour and the brightness of the glass catch the light, thus enhancing the spherical shape standing out against the blue sight of the sky and the sea: Mars conveys its strength, happy with its contrasts and likeness with the surrounding nature.
A hole made on the body of the sphere draws the onlooker spurring him to look inside and discover the meaning of that small hole on its body. In the inside, in the empty space, the secret is unveiled: another coloured and fluorescent smaller sphere, made in methacrylate, is suspended in the space like a planet. Mars reflects itself inside its very body. Empty and full space, dark and light, glints, all alternate. According to the logic of the alternation, while the man's eye is exploring the universe around himself, another universe is mysteriously revealed: the inner Universe.
Around the clear space, some lights cast their beams on the sphere as stars in the night.

Foto dell'opera Foto dell'opera Foto dell'opera
Home Page Il progetto Artisti Opere dei pianeti Collocazione Opere
REPERTI ARCHEOLOGICI Schede descrittive Foto riproduzioni reperti Collocazione riproduzioni
Localizzazione Totem Pubblicazioni Eventi